La psicoterapia cognitiva

La psicoterapia cognitiva è un approccio con solide basi scientifiche, trattamento d’elezione per il disturbo ossessivo-compulsivo, per i disturbi d’ansia e depressivi.

È un approccio non interpretativo, orientato alla risoluzione del problema, che mette al centro il paziente coinvolgendolo nelle decisioni terapeutiche.

L’obiettivo è comprendere il significato che ha la sintomatologia per l’equilibrio del paziente e quali sono le ragioni che impediscono una risoluzione spontanea del problema. Fornisce al paziente strumenti e tecniche per lavorare sul suo problema, sia in terapia che in modo autonomo.

O si cambia o tutto si ripete.

La psicoterapia è stata considerata per un ampio arco di tempo qualcosa da relegare ai così detti “malati mentali”.

Inutile dire che oggi questa idea è oltremodo antiquata e che un percorso di psicoterapia è un valido e riconosciuto strumento di supporto, non solo in seguito ad un evento traumatico, ma anche come scelta finalizzata ad affrontare con più consapevolezza la propria vita, le proprie difficoltà, le proprie relazioni.

La psicoterapia cognitivo comportamentale si basa su solide evidenze scientifiche, è un approccio concreto, basato sull’ascolto del paziente e dei suoi problemi.
Il terapeuta aiuta il paziente a capire perché non riesce a interrompere certi meccanismi disfunzionali, che invece di risolvere il problema, lo mantengono.

L’obiettivo della psicoterapia cognitiva è fornire strumenti e tecniche per lavorare sul proprio problema, sia in seduta che in modo autonomo.

Psicoterapia Cognitiva a Pisa – Dott. Valeria Bigarella

Scegliere la psicoterapia significa scegliere di star bene.

Il mio studio si trova a Pisa, in Via XXIV Maggio, 107.
Contattami per prenotare il tuo primo appuntamento.